Gran Canaria: le spiagge e gli sport nautici

by Roberta
Tempo di lettura 8 minuti

Gran Canaria fa parte dell’arcipelago delle Canarie e in questo articolo parleremo delle sue meravigliose spiagge e degli sport nautici che si possono praticare.

Potresti essere interessata anche a visitare luoghi meno conosciuti e particolari, in questo articolo te ne indico 5 + 1 particolarità che riguarda l’intero arcipelago.

L’isola di Gran Canaria con le sue spiagge è una delle mete preferite per le vacanze durante tutto l’anno, grazie ad una temperatura media annuale di 24° C.

Anche gli amanti del mare trovano nell’isola un vero paradiso in quanto le infrastrutture sportive e portuali, e le condizioni del mare e dei venti favoriscono la pratica di molti sport nautici.

Potresti essere interessato anche alle altre isole Canarie.

Trovi un articolo dove parlo di tutte le isole qui.

Gran Canaria spiagge

Se sei alla ricerca di sole e mare non puoi scegliere posto migliore. La ricchezza ambientale di Gran Canaria è molto varia e le sue spiagge, la maggior parte di sabbia dorata, sono uniche in quanto a bellezza.

Ci sono proposte per tutti i gusti, infatti l’isola dispone di oltre 60 km di spiagge. E’ possibile scegliere tra lunghe distese di sabbia dorata, calette nascoste all’ombra delle scogliere e anche zone riservate ai nudisti.

Maspalomas e Playa del Inglés

La spiaggia di Maspalomas con i suoi 250 ettari di dune vicino al mare, e Playa del Inglés, (entrambi si trovano nella Riserva Naturale di Las Dunas) sono i luoghi più noti per la loro capacità ricettiva e l’offerta per il tempo libero.

La spiaggia di Maspalomas è idealmente divisibile in quattro parti, la prima è perfetta per le famiglie, le altre tre sono invece meta preferita per nudisti e lgbt. Inoltre la spiaggia di Maspalomas figura tra la TOP TEN delle spiagge per nudisti d’Europa.

Le dune di Maspalomas e Playa del Inglés sono collegate. Le dune si raggiungono attraverso l’ingresso in Avenida de Tirajana oppure con un pullman e una volta lì è anche possibile fare un’esperienza di escursione in cammello.

Le dune di Maspalomas
La spiaggia di Maspalomas – Gran canaria
Veduta aerea di Playa del Inglés
Playa del Inglés – Gran Canaria

Playa de las Canteras

Nel Nord merita una menzione particolare la spiaggia di Las Canteras, una delle migliori spiagge urbane della Spagna e l’orgoglio degli abitanti del capoluogo dell’isola, Las Palmas de Gran Canaria.

Residenti e visitatori hanno a disposizione oltre 4 km di spiaggia dorata, protetta da una scogliera naturale conosciuta come La Barra.

La parte più a sud della spiaggia di Las Canteras che non ha la scogliera naturale a protezione viene chiamata Cicer. Qui le acque sono agitate e danno la possibilità di fare molti sport come vedremo dopo nello specifico.

La spiaggia urbana di Playa de las Canteras, nella foto si vedono anche parecchie barche a remi tirate in secca.
Gran Canaria – Spiagge e sport – Playa de Las Canteras

Playa de Mogán

La costa di Mogán è un’altra zona ideale per godersi il mare anche grazie alla stabilità del clima. E’ famoso infatti per avere più di 330 giorni di sole all’anno.

La Playa de Mogán è una spiaggia accogliente e riparata con servizio di sdraio e ombrelloni e anche la presenza del bagnino.

Punta sulla qualità dei servizi più che sulla folla confusionaria ed è la preferita anche da chi cerca la calma, la serenità del mare e la sua sabbia bianca.

E’ adatta a chi ama fare snorkeling grazie alla presenza di molta fauna a ridosso della diga.

Le migliori spiagge di Tarajalillo e Mogán godono tutto l’anno di un clima secco e soleggiato. Infatti nel Sud dell’isola l’effetto degli alisei è moderato dalla presenza delle montagne che, trattenendo le nuvole del Nord, garantiscono il tempo bello.

Gran Canaria – Spiagge e sport – Playa de Mogán

Playa de Amadores

Playa de Amadores si trova tra Puerto de Mogán e Puerto Rico e a differenza delle altre è una spiaggia dove l’atmosfera è molto rilassata e romantica.

La Playa de Amadores ha una soffice sabbia bianca e le sue acque sono calme e senza onde grazie alla protezione delle due barriere.

Qui vengono le coppie alla ricerca di un momento romantico e comunque alla ricerca di pace e tranquillità. Sono assolutamente vietati il pallone e la musica.

Anche a Playa de Amadores c’è il noleggio sdraio e ombrelloni, il bar e il ristornate sulla spiaggia, l’acceso disabili, il bagnino e l’assistenza bagnanti.

panoramica sulla playa de amadores
Playa de Amadores – Gran Canaria – spiagge e sport nautici

Playa de Puerto Rico

Anche la spiaggia (300 metri) di Puerto Rico si trova a Mogán, nel sud dell’isola. E’ raggiungibile con i mezzi e dispone di parcheggio per le auto.

Qui le acque dell’oceano sono solitamente meno fredde e calme, questo rende la spiaggia particolarmente indicata per le famiglie. E’ possibile noleggiare sdraio e ombrelloni ed è presente un bar sulla spiaggia. Inoltre la spiaggia è dotata di un accesso apposito per chi ha la sedie a rotelle.

Le spiagge di sabbia bianca

Le spiagge di sabbia bianca a Gran Canaria sono la Playa de Amadores, Playa Mogán e Anfi del Mar

Spiagge migliori o meno turistiche

Gran Canaria custodisce anche spiagge meno turistiche. Ciò è dovuto alla loro ubicazione e alla particolare difficoltà nel raggiungerle.

Le spiagge meno turistiche sono La playa de Güi Güi, la playa de Faneroque e la playa de Guayedra.

Playa de Güi Güi

La Playa de Güi Güi è la spiaggia più esotica di Gran Canaria, è situata sul versante occidentale dell’isola e potrei dire, pigra come sono che si arriva solo via mare.

Questo perché l’alternativa è un percorso lungo e piuttosto difficile che richiede una buona forma fisica e parecchio allenamento.

Occorrono circa 8 ore per raggiungerla a piedi e di sicuro all’arrivo vi sembrerà un miraggio! Se decidete di sudarvela fino alla fine, la partenza è dal villaggio di Tasártico.

La spiaggia di Güi Güi
Playa de Güi Güi

Playa de Faneroque

La Playa de Faneroque si trova a nord-est dell’isola, vicino ad Agaete. Anche questa spiaggia si raggiunge solo dopo un percorso a piedi.

Questa spiaggia è lontana da aree urbanizzate e proprio per questo affascina moltissimo gli amanti della natura e del trekking. Qui è possibile fare il bagno nelle piscine naturali tra le rocce sulla spiaggia, soprattutto quando le condizioni di vento e onde forti richiedono una certa precauzione.

Playa de Guayedra

La playa de Guayedra si trova vicino ad Agaete ed è raggiungibile con una strada percorribile con veicoli 4×4 oppure a piedi.

La strada attraversa un canyon per arrivare fino ad un’insenatura di sabbia da dove ammirare bellissimi tramonti con vista sul Teide. Playa de Guayedra è una delle spiagge per nudisti più ambita dell’isola di Gran Canaria.


Gran Canaria, quali sport praticare e dove.

Il mare è un elemento fondamentale e una delle principali fonti di divertimento di Gran Canaria.

I venti Alisei rendono l’isola perfetta per la pratica di sport nautici nei 236 km di costa dotati di moderne infrastrutture e servizi disponibili tutto l’anno.

La Vela

Lo sport della vela è molto popolare tra gli abitanti di Gran Canaria. I regatisti nati sull’isola sono campioni a livello internazionale, leader di squadre importanti o appartengono al gruppo olimpico spagnolo.

La passione per il mare ha ispirato La Vela Latina Canaria, una manifestazione sportiva nautica che si pratica solo in quest’isola con imbarcazioni lunghe fino a 6,55 metri e larghe fino a 2,37 metri, e con una vela triangolare la cui superficie supera i 40 m².

I botes, nome con cui sono conosciute queste imbarcazioni, rappresentano i barrios o quartieri del comune nelle diverse gare che si svolgono nella baia del capoluogo tra Aprile e Ottobre.

La regata ARC, che collega Gran Canaria con l’isola caraibica di Santa Lucía invece, è uno degli eventi più attesi dell’anno.

Ogni nuova edizione riunisce circa 200 imbarcazioni da diporto e più di 1.200 partecipanti che si avventurano ad attraversare l’ Atlantico in squadra o con le loro famiglie.

veduta delle imbarcazioni in partenza per la regata transoceanica ARC
Regata transoceanica di vela ARC

Windsurf

Il Sud-Est di Gran Canaria, insieme alle Hawaii, è uno dei migliori posti al mondo per la pratica del windsurf, grazie alle sue condizioni metereologiche.

La spiaggia di Pozo Izquierdo, dal 1988, è lo scenario di una delle prove più spettacolari del Campionato del mondo.

L’altra spiaggia è la Playa de Vargas, anch’essa sede di alcune prove del mondiale, ed è molto apprezzata come zona di divertimento sia per gli sportivi già affermati che come scuola per i principianti.

Kitesurf

Nel kitesurf al posto della vela sono gli aquiloni a solcare l’oceano con la stessa energia, potenza e libertà del resto degli sport nautici.

Questa attività sportiva è svolta in prevalenza nella regione Sud Ovest, tra i municipi di Ingenio, Aguimes e Santa Lucía de Tirajana, grazie alla presenza costante dei venti Alisei.

In inverno lo spettacolo cromatico degli aquiloni si trasferisce a Playa del Inglés per le condizioni più favorevoli.

Surf

La costa Nord dell’isola è la zona scelta dagli amanti del surf e del bodyboard in cerca dell’onda perfetta.

La spiaggia di Las Canteras, intorno alla zona conosciuta come La Cícer, è uno scenario ideale per imparare a fare surf usufruendo dei corsi che offrono le scuole specializzate durante tutti i dodici mesi.

Bañaderos e Playa del Hombre, nei comuni di Arucas e Telde, sono altre località ottimali per chi è alle prime armi.

Dalla spiaggia di El Confital, nel capoluogo, con la sua famosa onda destra, fino a Gáldar e alla sua onda del Frontón famosa in tutto il mondo, si cavalcano onde che possono raggiungere un’altezza di cinque metri.

Immagine di un surfista che cavalca un'onda a El Confital
Surf a El Confital

Diving

Se ami fare le immersioni e desideri provare, a Gran Canaria puoi trovare una decina di scuole di sub, distribuite su tutta la costa.

L’origine vulcanica dell’isola offre una ricchezza biologica ed ecologica vasta e bella da conquistare anche chi pensa di aver già visto tutto quello che c’è da vedere sott’acqua.

Nel capoluogo bisogna menzionare la zona di Bajas di La Isleta e La Barra della Playa de Las Canteras.

A sud-est vale assolutamente la pena andare alla Playa de El Cabrón, mentre nel Sud consiglio La Baja de Pasito Blanco.

Nel Nord da citare Sardina del Norte e Caleta Baja nel comune di Gáldar.

Pesca sportiva d’altura

I porti turistici di Gran Canaria sono il punto di partenza per i pescatori che salpano alla ricerca di forti emozioni in alto mare.

La palamita, il tonno bianco, il barracuda o il marlin blu sono pesci pregiati che pescatori dilettanti e professionisti possono pescare durante tutto l’anno.

Dai porti partono ogni giorni decine di barche che permettono al turista di apprezzare il mare dell’isola e la varietà dei pesci, vivendo un’esperienza unica.

Per tutti gli aggiornamenti riguardo alla situazione Covid-19 in loco, prima di partire consultare sempre il sito

www.viaggiaresicuri.it

guarda anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.