Come superare l’ansia da viaggio

by Roberta
Tempo di lettura 3 minuti

La paura di visitare un posto nuovo e sconosciuto così come lo stress legato alla preparazione del piano di viaggio possono portare a quella che è chiamata ansia da viaggio.

Sebbene non sia una condizione invalidante nella vita di tutti i giorni, per alcuni può diventare seria a tal punto da impedire di partire o di godersi qualsiasi aspetto del viaggio.

In questo articolo affronto alcuni sintomi e le cause più comuni dell’ansia da viaggio analizzando anche dei possibili suggerimenti per aiutarti a superarla.

Sintomi dell’ansia da viaggio

Anche se i sintomi dell’ansia sono vari e diversi per ognuno, se la tua ansia è legata al viaggio, quando pensi di partire o sei in viaggio potresti provare

  • battito cardiaco accelerato
  • emicrania e nausea
  • forte agitazione
  • disturbi del sonno
  • disturbi intestinali quali diarrea

A volte questi sintomi se non controllati possono anche arrivare a scatenare dei veri e propri attacchi di panico.

Cosa causa l’ansia da viaggio

Aver avuto un’esperienza imprevista durante un viaggio è tra i fattori scatenanti, si associa inevitabilmente l’esperienza negativa che si è dovuta affrontare al viaggio e il pensiero che possa ricapitare causa l’ansia da viaggio.

Anche sentir parlare di esperienze di viaggio negative da altri, oppure di incidenti aerei o malattie come sta accadendo in questo periodo di pandemia, in soggetti particolarmente sensibili può far nascere l’ansia da viaggio.

Suggerimenti per aiutarti a superare l’ansia da viaggio

Se l’ansia da viaggio influenza negativamente sulla tua vita e non riesci a superarla, questi suggerimenti possono aiutarti a farcela.

Image by Jockie Aradhea from Pixabay

Identifica i fattori scatenanti

I fattori che scatenano la tua ansia possono essere specifici del viaggio, come la pianificazione del viaggio stesso o l’imbarco su un aereo, ma possono anche essere legati a fattori esterni al viaggio stesso.

Pianifica alcuni scenari principali

L’ansia da viaggio ci assale quasi sempre quando iniziamo a chiederci: “ cosa faccio se…?

Sebbene nessuno possa pianificare tutti i possibili scenari peggiori che possono capitare, è possibile avere un piano d’azione per alcuni dei più comuni, vediamoli insieme.

  • Cosa faccio se finisco i soldi? Posso sempre contattare un parente o un amico. Posso portare con me una carta di credito per le emergenze.
  • E se mi perdo? posso portare con me una mappa cartacea nel caso non avessi connessione, una guida e il cellulare.
  • Come faccio se mi ammalo durante il viaggio? Posso acquistare un’assicurazione sanitaria prima di partire o assicurarmi che la mia assicurazione copra tutte le spese.

Preparandoti per diverse casistiche come queste in anticipo, vedrai che la maggior parte dei problemi ha una soluzione, anche in viaggio.

Organizza le responsabilità a casa mentre sei via

Per molti il pensiero di allontanarsi da casa provoca ansia.

Lasciare la casa o gli animali domestici può davvero essere una fonte di forte ansia.

Tuttavia anche questo aspetto può essere pianificato. Puoi chiedere ad un amico o ad un parente di cui ti fidi di stare a casa tua per il tempo che starai fuori, e di prendersi cura dei tuoi animali e delle tue piante.

Questa persona sarà in grado di tenerti aggiornata regolarmente mentre sei lontano da casa.

Image by StockSnap from Pixabay

Porta con te molte distrazioni

Hai sicuramente un’attività preferita che ti aiuta a ridurre l’ansia. Per molti sono i videogiochi, per altri la lettura o i film.

Qualunque sia la tua distrazione preferita, considera di portarla con te per il viaggio. Le distrazioni possono aiutarti a tenere i pensieri negativi lontani e darti altro su cui concentrarti.

Viaggia con gli amici

Se hai l’ansia di viaggiare da solo, parti con un’amica o in gruppo. A tal proposito potrebbe interessarti “Viaggio da sola, in gruppo” un articolo in cui elenco varie possibilità di viaggio per single.

Al termine del viaggio potresti persino aver stretto nuove amicizie con cui viaggiare.

Trova gli aspetti positivi del viaggio

Viaggiare è senza dubbio un’attività che piace a moltissime persone.

Esplorare il mondo, vedere nuove culture, assaggiare cucine diverse è un ottimo modo per aprire la mente ed avere una visione migliore della vita.

Prima di partire potrebbe essere utile annotare tutte le esperienze positive che speri di fare o hai pianificato di fare viaggiando.

Tieni questo elenco sotto mano e leggilo quando senti che ti sta salendo l’ansia, ti sarà sicuramente di aiuto.

Tieni a bada l’ansia e goditi l’esperienza, Buon Viaggio!

guarda anche

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.