Le Canarie in inverno: sai quale scegliere?

by Roby Calderini
Tempo di lettura 9 minuti

Le Canarie in inverno sono perfette, ma quale isola delle Canarie scegliere? Quale è la migliore per te, qual’ è l’isola più bella delle Canarie? Seguimi, te le racconto così potrai scegliere meglio.

Sono isole tropicali e si trovano di poco più a nord rispetto al tropico del Cancro cioè alla stessa latitudine della Florida, delle Bahamas, di Bermuda e Hawaii.

Le isole Canarie sono un arcipelago formato da 7 isole maggiori e da svariate isolette minori, tutte di origine vulcanica che si trovano nell’Oceano Atlantico al largo delle coste del Marocco. Sono la destinazione top per chi ha voglia di sole e mare in inverno e nello stesso tempo non vuole andare troppo lontano.

In questo periodo storico in cui non ci è concesso andare oltre i confini europei per vacanza a seguito della pandemia da Covid19, le Canarie sono una destinazione validissima da prendere in considerazione soprattutto per il loro basso indice di contagio.

ISOLE CANARIE in inverno

Alle Canarie il clima è perfetto tutto l’anno, le temperature non scendono mai sotto i 20°C, in pratica è un vero paradiso terrestre a poche ore di volo dall’Italia.

Un paradiso, non trovo altro nome per un posto dove la bella stagione non finisce mai, dove si può stare sempre all’aria aperta in abiti leggeri e godersi delle belle passeggiate in riva al mare ma anche emozionanti escursioni alla scoperta di paesaggi unici.

Ogni isola è differente e il panorama cambia anche all’interno della stessa isola…deserti, vulcani, spiagge infinite, montagne e canyon, è incredibile come così tanti panorami diversi possano concentrarsi in uno spazio così piccolo.

Anche le temperature variano a seconda delle isole e anche delle zone all’interno della stessa isola. Sul Teide ad esempio, il vulcano attivo che si trova sull’isola di Tenerife, alto 3718 metri slm, non è raro che scenda la neve.

Il vulcano Teide a Tenerife
Il Teide a Tenerife

Il mese di Dicembre è più caldo dei mesi di Gennaio e Febbraio, anche se la differenza è solo di 4°C, infatti passiamo dai 24°C ai 20°C, ma è comunque una temperatura gradevolmente primaverile.

L’acqua del mare essendo Oceano è freschina, infatti per i più freddolosi lo è anche in estate quando raggiunge i 23°C al massimo da Agosto a Ottobre.

Ma analizziamo meglio le varie isole in modo da capire qual’è la migliore per te. Naturalmente sono a tua disposizione se desideri un’organizzazione accurata della tua vacanza, non devi far altro che chiamarmi 😉

Canarie quale scegliere

Gran Canaria, la più calda d’inverno

– Canarie in inverno –

Gran Canaria è perfetta per trascorrere l’inverno al caldo, soprattutto nella zona a Sud Ovest. E’ infatti tra tutte le isole la più calda nei mesi invernali. E’ un piccolo continente in miniatura e sono tantissimi i microclimi e gli ecosistemi che la abitano.

Las Palmas è il capoluogo ed è a Nord dell’isola, con la sua bellissima spiaggia di Las Canteras che si trova proprio in centro città. Un bel giro tra i tanti negozietti e i bar super colorati e pittoreschi che si trovano qui è d’obbligo.

Da visitare assolutamente la Casa/Museo de Colon di Cristoforo Colombo nel quartiere storico di Vegueta, Las Palmas infatti ospitò l’illustre esploratore nel suo primo viaggio verso le Americhe.

Isole Canarie - Le dune di Maspalomas- Gran Canaria
Le dune di Maspalomas

Gran Canaria ha 60 Km di spiagge lungo 236 Km di coste, e le sue spiagge più famose sono Maspalomas e Playa del Ingles che arriva fino al faro di Maspalomas costeggiando un deserto di dune.

Anche a sud ci sono tante spiagge, meno affollate di solito e forse proprio per questo molto belle e sono le spiagge di San Agustin, Amadores e Puerto de Mogan. Gran Canaria è Riserva della Biosfera UNESCO nella sua parte occidentale, rientrano nella tutela anche sei paesini rurali salvaguardati insieme alle loro attività tradizionali. I paesi sono Maspalomas, Las Canteras, Puerto de Mogan, San Agustin e Agaete.

Isole Canarie - centro cittadino di Puerto de Mogan  a  Gran Canaria
Puerto de Mogan

Fuerteventura, la più vicina al continente

– Canarie in inverno –

Fuerteventura è l’isola più vicina alle coste Africane e si trova a soli 120 Km di distanza dal Marocco.

Dal 2009 l’intera isola e il suo habitat marino sono Riserva della Biosfera UNESCO, sia per la presenza di una fauna marina molto variegata tra delfini, capodogli e tartarughe marine, sia per lo sviluppo di pratiche di turismo sostenibile.

Fuerteventura riserva della Biosfera
Fuerteventura riserva della Biosfera

L’isola di Fuerteventura ha 120 Km di spiagge di diversi tipi per accontentare tutti i gusti.

Se sei sportiva potrai sfidare le onde alte fino a due metri che han fatto di questa isola un vero paradiso per gli amanti del windsurf e del kitesurf.

Per esplorare i fondali marini invece ti consiglio Playa de Jandia o le calette di Playa de Sotavento.

A Fuerteventura troverai anche le dune più grandi delle Canarie, il Parco Naturale di Corralejo ti darà la possibilità di vivere l’emozione del deserto con le sue dune che si estendono per 2500 ettari, con i loro colori ocra e rossi, e dal lato opposto una distesa di sabbia bianca che arriva fino al mare.

L’Isola di Los Lobos merita sicuramente una visita, fa parte dei 13 luoghi naturali salvaguardati dall’invadenza dell’uomo. E’ raggiungibile con il traghetto ed è visitabile solo in determinate aree proprio per proteggere la sua biodiversità.

Isole Canarie - Le dune del Parco Naturale di Corralejo - Fuerteventura
Parco Naturale di Corralejo

Tenerife, la più grande

Canarie inverno

Isole Canarie - Tenerife illuminata - Playa de Fanabé
Tenerife – Playa de Fanabé

Tenerife è l’isola più grande e probabilmente la più turistica delle Canarie.

A Tenerife puoi davvero fare mille esperienze, dal relax sulla spiaggia al trekking sul Teide, il vulcano attivo che la domina e che è anche la vetta più alta della Spagna (nei invernali potrebbe anche nevicare sul Teide, in quel caso un esperienza di trekking completa fino alla vetta non è possibile), oppure lanciarsi in uno shopping sfrenato, passeggiare per il centro storico, godersi le rapide di un parco acquatico, insomma qualunque cosa ti venga in mente a Tenerife la puoi trovare.

L’isola possiede 70 Km di spiagge e tantissime e tantissime hanno ottenuto la bandiera blu che ne certifica la qualità delle acque, i servizi offerti e l’accessibilità.

Ma c’è un altro modo di godersi il mare sull’isola di Tenerife. I laghetti e le piscine naturali modellati dalla lava entrata a contatto con l’oceano. I più popolari si trovano a Bajamar, Punta del Hidalgo (La Laguna), San Miguel, San Juan de la Rambla (Charco La Laja), Garachico (El Caleton). Le ultime due meglio in estate per la temperatura dell’acqua, trovandosi a Nord.

Isole Canarie - Charco La Laja a Tenerife
Charco La Laja

Lanzarote, paesaggio lunare

Canarie inverno

L’isola di Lanzarote è quasi completamente coperta di lava solidificata, un paesaggio molto simile a quello lunare.

A Lanzarote non piove quasi mai e i venti sono spesso forti, ciò nonostante grazie ad una tecnica di viticoltura definita non a caso “eroica” qui riescono incredibilmente a coltivare e a produrre vini.

Lanzarote come puoi immaginare quindi non ha la vegetazione che invece puoi trovare nelle altre isole canarie ma è affascinate per tanti altri motivi.

Da vedere i tunnel di lava di Cueva del Los Verdes e di Jameos del Agua e l’intero Parco National de Timanfaya a Sud dell’isola.

Isole Canarie - Jameos del Agua a Lanzarote
Jameos del Agua

L’isola è famosissima anche per le installazioni di arte contemporanea di un famoso artista, pittore, scultore e architetto, Cesar Manrique.

Nato proprio a Lanzarote, alla sua isola ha dedicato il suo progetto più ambizioso, cioè quello di usarla come una tela e su di essa plasmare le sue opere. Per questo motivo Lanzarote è un museo a cielo aperto dal quale traspare tutto l’amore che lui aveva per la sua terra ma anche quanto fosse un pioniere dell’ecologismo.

Isole Canarie - Cueva de los Verdes a Lanzarote
Cueva de los Verdes

Il capoluogo, Arrecife, ha ben 2 castelli costruiti per difendersi dai pirati, il Castillo de San José e il Castillo de San Gabriel.

Le spiagge più famose sono Playa Blanca e Playa Papagayo mentre le località turistiche, che sono prevalentemente localizzate sul lato orientale dell’isola sono Puerto del Carmen, originariamente un piccolo borgo di pescatori e Costa Teguise che invece è stata creata per accogliere le strutture alberghiere.

Da Lanzarote è possibile andare a Isla Graciosa, un’isola piccolissima di soli 30 Km che vale la pena visitare per la sua natura incontaminata tanto che non esistono le strade non sono asfaltate.

La Gomera, l’isola della magia

Canarie inverno

Scorcio di La Gomera - Isole Canarie
La Gomera

E’ l’isola della magia e ha un ecosistema unico al mondo.

Panorami spettacolari come vallate ricoperte di palme, fitti boschi millenari, spiagge di sabbia nera, enormi canyon che si lanciano nel mare cristallino e cascate rinfrescanti, ma soprattutto specie animali che sono già estinte in altre parti del mondo. Se non è magia questa!

C’è anche una scogliera dalla forma di canne d’organo a precipizio sul mare. Questo Monumento Naturale Di Los Organos si trova a nord e può essere vista solo con una gita in barca.

Los Organos

Naturalmente anche La Gomera è interamente Riserva della Biosfera UNESCO. Qui, nel Parco Nazionale di Garojonay, vive la Laurisilva, una specie di alloro preistorico che copriva interamente i tropici milioni di anni fa.

Da non perdere il paesino di Agulo, un vero gioiellino. Il suo centro storico, uno dei meglio conservati dell’isola, si trova su una piattaforma naturale in rilievo come se fosse su un piedistallo.

Si è come su un belvedere, con una stupenda vista sull’oceano e sul Teide, il vulcano della vicina isola di Tenerife.

Un’altra particolarità di quest’isola è il linguaggio nativo dichiarato Patrimonio Immateriale dell’Umanità, ed è il fischio, infatti ancora oggi capita di sentire persone che comunicano tra loro con i fischi.

El Hierro, isola del meridiano

Canarie inverno

Hel Hierro - Un albero storto dal vento nel bosco secolare del Sabinar
Sabinar, bosco secolare dove gli alberi si sono adattati agli agenti atmosferici

E’ la più piccola delle isole e anche lei ha formazioni di lava, ma ha anche una ricca vegetazione e la sua terra è fertile. Ha ben 46 punti d’immersione per ammirare un paesaggio sottomarino unico grazie alla morfologia prodotta dall’ultima eruzione del 2011. E’ la prima isola completamente autosufficiente grazie alla centrale idroelettrica di Gorona del Viento, quindi 100% sostenibile.

Nel sud dell’isola, accanto al molo di pesca di La Restinga, c’è una zona di acque protette, ricca di scogliere, fosse marine di grande profondità che arrivano fino a 300 metri e piattaforme sabbiose. E’ una delle mete più ambite dai sub di tutto il mondo perché conta più di 10 punti di immersione

Da non perdere nell’estremità occidentale dell’isola, il Sabinar un bosco di alberi secolari, alti fino a 8 metri, che si sono adattati agli elementi, principalmente al vento, sono infatti tutti piegati come quello nella foto. Trovandosi in un pascolo potresti anche incontrare mucche e pecore in libertà.

Altra chicca dell’isola di El Hierro è l’albero sacro Garoé.

Un albero adorato dagli antichi abitanti dell’isola perché le sue foglie erano capaci di trattenere tutta l’acqua che serviva per sopravvivere ora è il simbolo dell’identità isolana.

La Palma, l’isola bella

Canarie inverno

La Palma vanta la denominazione di “Starlight” attribuita ai cieli con la migliore qualità astronomica, questo grazie ai suoi cieli limpidi e alle condizioni uniche per osservare le stelle.

Lo puoi fare da sola oppure unirti ad un gruppo per una visita notturna guidata. E’ anche possibile accedere all’osservatorio astronomico dal Roque de los Muchachos a 2.420 m. di altitudine.

Da vedere assolutamente le Saline di Fuencaliente nel Sud dell’isola, un vero spettacolo il contrasto tra il sale bianco, la terra vulcanica nera e l’azzurro del mare e anche perché sono un luogo di sosta per molti uccelli migratori. Un viaggio nel passato invece è quello che ti aspetta se decide di fare un giro nel centro storico di Santa Cruz de la Palma.

Passeggiare per Santa Cruz De La Palma è come fare un viaggio in un’altra epoca. Il suo centro storico ha conservato il suo antico splendore con case in stile coloniale, balconi intarsiati e strade acciottolate. Ha anche un Museo Storico essendo stata una tappa fondamentale sulla rotta tra l’ Europa e le colonie in America.

Saline di Fuencaliente - La Palma Isole Canarie
Saline di Fuencaliente – La Palma

Aggiornamento del 12/02/2021

Per far fronte alla situazione, il Governo ha decretato in data 25 ottobre 2020 un nuovo “stato d’allarme” in tutto il Paese, prorogato fino al 9 maggio 2021. In virtu’ di tale provvedimento,  è stata disposta la limitazione della circolazione delle persone nelle ore notturne (dalle ore 23.00 alle ore 6.00) in tutto il territorio nazionale, salvo che nelle Isole Canarie

Al momento, è consentito l’ingresso in Spagna da tutti i Paesi europei ed appartenenti allo spazio Schengen, senza necessità di motivare la ragione del viaggio e senza obbligo di quarantena, sebbene sia vigente la raccomandazione di evitare gli spostamenti innecessari. Sono inoltre consentiti gli spostamenti tra Province e Regioni (Comunità Autonome) all’interno del Paese, salvo che da/verso le aeree in cui sono in vigore lock down localizzati.

Prima dell’ingresso in Spagna per via aerea o marittima è necessario un “formulario di salute pubblica”, attraverso il sito internet Spain Travel Health (www.spth.gob.es) o la app Spain Travel Health-SPTH, ottenendo un codice QR da presentare (su dispositivo mobile o stampato) al proprio arrivo in Spagna. In via eccezionale, i passeggeri internazionali che non hanno potuto compilare telematicamente il questionario, lo potranno presentare al proprio arrivo in Spagna in forma cartacea.

Dal 23 novembre 2020 vige l’obbligo di presentare un test PCR negativo (non sono ammessi i test rapidi) effettuato nelle 72 ore antecedenti l’ingresso nel Paese: la prescrizione riguarda i passeggeri provenienti da tutti i Paesi UE (esclusa la Finlandia) e una ventina di Stati extra UE.

I viaggi non imprescindibili da Paesi terzi sono invece limitati fino al 28 febbraio 2021 con alcune eccezioni. Per approfondimenti, si consiglia di consultare il sito web del Ministero della Salute spagnolo e quello dell’Ambasciata d’Italia a Madrid.

33 comments
2

guarda anche

33 comments

Alice 1 Febbraio 2021 - 11:35

Sono rimasta a bocca aperta dalle tue foto, un’isola più bella dell’altra! Mi ispirano tantissimo le dune di Maspalomas, ma anche Lanzarote è nella mia lista da un bel po’ di tempo! Sono mete stupende e fatte su misura per me che amo il mare e Le Canarie sono proprio una chicca da non perdere!

Reply
Roby Calderini 1 Febbraio 2021 - 12:09

Grazie Alice per il complimento.

Reply
Nicoletta C. 1 Febbraio 2021 - 13:53

Ti confesso che non mi sarei mai aspettata così tanta richezza in questo arcipelago che conoscevo, in realtà, solo per la piacevole vita da spiaggia!

Reply
elenalugo re 1 Febbraio 2021 - 21:09

Bellissimo l’articolo, trasmette molto dell’energia dei luoghi! Le foto, poi, sono tutte da angolature particolari che incantano! Complimeti. Che voglia di partire

Reply
Veronica 1 Febbraio 2021 - 23:14

Vorrei poterle visitare tutte un giorno. Sinceramente conoscevo solo quelle più famose come Lanzarote, Tenerife e Gran Canaria, oltre che La Palma dove una mia cara amica abitava fino a qualche anno fa. Decisamente da tenere d’occhio le prossime direttive per poter partire e godere di queste meraviglie naturali.

Reply
Marlene 2 Febbraio 2021 - 09:25

Ho un’amica di Tenerife con cui stiamo progettando un viaggio insieme: lei per andare a trovare la famiglia e io per vedere finalmente queste isole stupende.

Reply
Cristina Petrini 2 Febbraio 2021 - 10:33

Viaggiando principalmente d’estate in effetti in inverno non avrei la minima idea di come muovervi, anche se le Canarie mi hanno sempre attirato. Una mia compagna di scuola, anni fa, si trasferì lì e ricordo che mi raccontava di queste eterne primavere anche in inverno… eh niente mi hai messo una bella voglia sai?

Reply
Roby Calderini 6 Febbraio 2021 - 12:13

Ciao Cristina, sono contenta di averti dato uno spunto. In effetti le Canarie sono una destinazione molto vicina per ritagliarsi un po’ di estate anche in inverno, per esempio un ponte per le feste invernali. Non occorre aspettare l’estate per avere la bella stagione e soprattutto non occorre fare tante ore di volo, bastano 3 ore e mezza et voilà.

Reply
Annalisa Artoftraveling 2 Febbraio 2021 - 11:31

Sono stata a Tenerife e Lanzarote ormai qualche annetto fa, me la ricordavo bella, ma le altre isole sono anche più belle, urge tornarci!

Reply
Roby Calderini 6 Febbraio 2021 - 12:11

Assolutamente si Annalisa, facci un pensierino per questo inverno. Ah accidenti non possiamo muoverci fuori regione….speriamo finisca presto questo delirio che non se ne può più

Reply
M.Claudia 2 Febbraio 2021 - 12:19

Andare alle Canarie é il sogno nel cassetto mio e del mio compagno. Quindi spero di portala visitare un giorno, grazie per avermele fatte scoprire un po di più tramite la tua guida.

Reply
Roby Calderini 6 Febbraio 2021 - 12:09

Cara M.Claudia hai un sogno di quelli facilmente realizzabili direi, puoi essere felice per questo. Sono vicine e neanche particolarmente costose
quindi pronti? Viaaaa

Reply
Elena 2 Febbraio 2021 - 14:35

In questo articolo no manca proprio nulla mi piace il fatto ch lo hai aggiornato per quanto riguarda la quarantena spero che si potrá viaggiare

Reply
Sara 2 Febbraio 2021 - 18:22

Non sono mai stata alle Canarie ma in questo periodo così difficile mi sembrano la meta più calda e più “facile” da raggiungere. Un buon compromesso per stare comunque in Europa e passare questo pazzo inverno al caldo. Ci penseremo per il prossimo anno, sperando che la situazione migliori, le tue foto sono pazzesche e fanno venire voglia di partire subito!

Reply
Roby Calderini 6 Febbraio 2021 - 12:03

Ciao Sara, assolutamente si, le Canarie sono la destinazione più vicina per svernare. Negli ultimi anni, prima della pandemia, hanno avuto un vero boom
dovuto anche al fatto che l’Egitto, a parità di distanza, ha avuto parecchi problemi e non era più una meta possibile.

Reply
Ilda 2 Febbraio 2021 - 19:08

Che foto pazzesche e che mete meravigliose!
Interessante approfondimento su questo meraviglioso arcipelago.

Reply
Roby Calderini 6 Febbraio 2021 - 12:01

Grazie Ilda, mi fa piacere che le foto che ho scelto da condividere ti piacciano. Sono assolutamente una parte
fondamentale dell’articolo perché permettono al lettore di immergersi nel luogo descritto, le seleziono sempre con molta cura.

Reply
Lety 3 Febbraio 2021 - 16:40

Bellissimo articolo! Mi sono fatta un’idea sulle altre isole delle Canarie che non conoscevo.
Ti confermo che Tenerife (visitata in aprile 2018) è davvero stupenda, pensavo addirittura di trasferirmi lì. Semplicemente perfetta.
Mi affascina moltissimo La Gomera, mi piacerebbe un sacco esplorarla a fondo!

Reply
Roby Calderini 6 Febbraio 2021 - 11:55

Ciao Lety, le isole Canarie offrono davvero una varietà che accontenta tutti, grazie per i complimenti

Reply
Samogin Sabina 4 Febbraio 2021 - 05:30

Wow partirei subito! Grazie per questa esaustiva guida. Non avevo mai letto tanto attentamente un post riguardante le Canarie né come destinazione estiva tantomeno invernale. Comunque ci andrò sicuramente d’inverno!

Reply
Roby Calderini 6 Febbraio 2021 - 11:55

Grazie Sabrina, sono contenta che ti sia piaciuta, torna a leggerla perché cerco sempre ti tenerla aggiornata con nuove informazioni

Reply
Maria Domenica 5 Febbraio 2021 - 09:16

Mi sono letteralmente persa tra le foto e le descrizioni dei luoghi: bellezza allo stato puro. Ho poi trovato utilissimi i suggerimenti relativamente ai posti da visitare. Virtualmente mi sono già prenotata per il Museo de Colon dedicato a Cristoforo Colombo.
Maria Domenica

Reply
Roby Calderini 6 Febbraio 2021 - 11:54

Grazie Maria Domenica, mi fa piacere

Reply
Martina Vitale 5 Febbraio 2021 - 22:14

Che meraviglia! Da quanto provo a convincere il marito ad andare alle Canarie! Ma lui vuole solo il caldo caldo caldo! Io invece sono affascinata!

Reply
Roby Calderini 6 Febbraio 2021 - 11:51

Ciao Martina, basta scegliere una volta per uno e magari andarci d’estate quando fa caldo caldo ovunque. Potrebbe essere un’idea, che ne dici?

Reply
Monica 5 Febbraio 2021 - 23:07

La mia curiosità per le isole spagnole è piuttosto recente, l’anno scorso sono andata a Palma tre volte e quest’anno volevo visitare Fuerteventura e La Gomera, tengo le dita incrociate, sperando di farcela a partire serenamente entro l’estate

Reply
Roby Calderini 6 Febbraio 2021 - 11:53

Ciao Monica, lo spero tanto anche io, anche perché la scorsa estate pur potendo muoversi non ho fatto nulla, ero troppo presa dalla creazione del blog.
Quest’anno desidero una vacanza come l’aria, incrociamo le dita insieme

Reply
Cristina Giordano 6 Febbraio 2021 - 14:42

Ciao non ho ancora avuto l’opportunità di andarci ma mia sorella se ne innamorò e ci è tornata spesso, sono fantastiche

Reply
Roby Calderini 6 Febbraio 2021 - 14:52

Ciao Cristina, si confermo sono bellissime in ogni momento dell’anno e soddisfanno i gusti di tutti.

Reply
Zelda 7 Febbraio 2021 - 00:02

Me ne sono innamorata a prima vista! Le vedo spesso nelle riviste ma mai ci sono stata, chissà se le cose miglioreranno ci sarà la possibilità di visitarne almeno una!

Reply
Roby Calderini 8 Febbraio 2021 - 10:39

Sicuramente si, tra l’altro le Canarie sono a basso indice di contagio anche adesso ma ahimè non possiamo muoverci.

Reply
Manuela 7 Febbraio 2021 - 07:22

Sarebbe proprio un bel modo di svernare alle Canarie sui 20-25 gradi è la mia temperatura ideale, caldo ma non troppo, mi hai dato una bella idea per il prossimo anno!

Reply
Roby Calderini 8 Febbraio 2021 - 10:38

Si davvero, è dallo scorso inverno che ho in mente di passare almeno una ventina di giorni a spasso tra almeno due isole ma la pandemia mi ha fermato. Spero di poterlo fare il prossimo inverno anche io.

Reply

Leave a Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.